La nuova Polpetteria

Apre una nuova polpetteria a Roma.

Si, nuova perchè una già c’era anche se sottoforma di ristorante ( ne avevo parlato QUI ).

Il sito ufficiale

Dal sito del gambero rosso :

Pratici box da passeggio da 3, 8 o 15 pezzi, panini (con il pane di Albanesi) o insalate. Protagoniste assolute le polpette, quelle della tradizione romana, ma anche in versione vegetariana o di pesce. E poi tanta Campania (terra dello chef di Sea Side) e ingredienti selezionati con rigore. Si apre alla fine di febbraio nel rione Monti, ma entro il 2015 Allbione raddoppia: nel nuovo Acquario della Capitale.

L’IDEA: POLPETTERIA GOURMET E STREET FOODTra qualche settimana anche Roma avrà la sua polpetteria. Come tutte le cose buone, semplici e genuine che ricordano il pranzo della domenica in famiglia anche le polpette stanno vivendo il loro momento di gloria. Tanto da assurgere a protagoniste di nuovi format di ristorazione che già incontrano l’apprezzamento di nostalgici e curiosi in diverse città italiane: dalla declinazione emiliana di Bolpetta a Bologna alla proposta di Ciccilla a Milano ( dove circa un anno fa Diego Abatantuono ha lanciato il suo Meatball Family), alla celebre Polpetteria di Catania.
E alla fine di febbraio in Via Cavour, a pochi passi dalla movida gastronomica del rione Monti, aprirà Allbione, il primo locale di un progetto più ambizioso (si pensa al franchising) che nell’ultimo anno ha coinvolto lo chef Dario Tornatore – alla guida di Sea Side in zona Piazza Navona – nella consulenza di un menu giocato esclusivamente sulle polpette. Quattordici varianti – di carne, pesce o vegetariane – servite in vaschette da 3, 8 o 15 pezzi che strizzano l’occhio allo stile vintage.
Anche il locale, che dispone di una grande cucina ma pochi posti a sedere (per un totale di 3-4 tavoli), sarà improntato su un allestimento di design, focalizzato sul grande bancone. L’idea è quella di proporre la qualità delle materie prime, rigorosamente selezionate con la supervisione dello chef campano, in una pietanza della tradizione versatile e perfetta per l’asporto, da consumare passeggiando grazie ai pratici box (biodegradabili, dello Scatolificio del Garda) o in gustosi panini gourmet.
LE POLPETTE: 14 VARIANTI E FUORI MENU. ANCHE NEL PANINOIn carta polpette della tradizione romana (al sugo di coda, cacio e pepe, pollo e peperoni), ma anche tanta Campania, con prodotti presidio Slow Food ricercati sul territorio, dai San Marzano al Piennolo del Vesuvio; e poi le versioni più creative come la Scozzese con salmone e sesamo o la polpetta speciale dello chef (con spunti fuori menu diversi ogni settimana e la polpetta consigliata del mese). Proposte anche in insalata, come farcitura le polpette saranno abbinate al pane realizzato in esclusiva dal forno Albanesi (quartiere Marconi della Capitale), in tre varianti.
Da bere una selezione di birre artigianali e tante centrifughe da frutta e verdura biologiche. E per finire i dolci della casa.
Un format leggero (ma attento a qualità e sostenibilità) a prezzi accessibili, aperto sette giorni su sette, che mira a una rapida ascesa. Dopo il test di via Cavour, entro la fine del 2015 sarà la volta di una nuova apertura nella Capitale, nello spazio più grande dell’Acquario di Roma (all’Eur) che sembra finalmente prossimo all’inaugurazione. Allbione sarebbe così destinato a diventare il punto ristoro ufficiale della nuova struttura turistica. Ma già si pensa al resto d’Italia.
ALLbiONE | Via Cavour, Roma | da fine febbraio, tutti i giorni dalle 10 alle 24 | tel. 06 97270131 | www.allbione.com

 

.

Annunci