Antica Focacceria S. Francesco

Oggi per caso (oddio che fameeeeeeeeeeee) ho scoperto questo posto delizioso (per caso ovvero sul sito della Feltrinelli).

Questo ristorantino si trova sia a Palermo che a Milano che a Roma (addirittura anche in aereoporto).

Mi sento solo che male ad illustrarvi alcuni dei loro appetitosi piatti 

  • ARANCINA

    Una grande polpetta di riso, impanata e fritta; ha un tenero cuore di ragù e piselli oppure di prosciutto e mozzarella.

  • PANELLE

    Sottili frittelle salate di farina di ceci, che normalmente si spruzzano di limone fresco e si mangiano insieme a del buon pane siciliano

  • SFINCIUNI

    Una morbida pizza in teglia, tipicamente palermitana, condita una salsa ripassata in padella, a base di pomodoro, cipolla, acciughe, origano e scaglie di Caciocavallo

  • CAZZILLI DI PATATE

    Soffici crocchette fritte a base di patate lessate ed insaporite con aglio e prezzemolo.

  • PANI CA’ MEUSA

    Una pagnotta al sesamo, farcita da pezzetti di milza di vitello soffritta; a volte viene aggiunto caciocavallo grattugiato o ricotta.

  • PASTA CH’I SARDI

    Gli elementi che compongono questo piatto lo rendono unico; alle sarde si aggiungono profumi e saporti di finocchietto selvatico, zafferano, passolina e pinoli.

  • PASTA ALLA NORMA

    Oramai famoso in tutto il mondo questo primo piatto siciliano è composto da pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico fresco. Nel 1920, citando la meraviglia dell’opera lirica omonima di Bellini, come paragone di eccellenza, il commediografo Nino Martoglio esclamò “Questa pasta è una vera Norma!”. 

  • ANELLETTI AL FORNO

    Un formato tipico di pasta secca, appunto a forma di piccoli anelli, cotti al forno con un ragù di carne, piselli e infine del Caciocavallo grattugiato

  • SARDI A BECCAFICU

    Sarde al forno arrotolate come piccoli involtini, intorno a un morbido impasto di pan grattato, aglio tritato, prezzemolo tritato, pinoli e uva sultanina. Questo delizioso piatto della tradizione popolare prende il nome da un uccelletto selvatico che popola i campi della Sicilia, chiamato appunto Beccafico, perché goloso di fichi. 

  • CAPONATA

    Tra i migliori risultati del mangiare vegetariano per tradizione in Italia: un trionfo di sapori tra cui melanzane fritte e poi ripassate in padella con sedano, cipolla, olive e capperi in una salsa di pomodoro lievemente agrodolce

  • CANNOLO

    Dolce cialda biscottata, arrotolata in forma cilindrica, ripiena di crema di ricotta, zucchero cioccolato fondente a scaglie e canditi. Molte storie e leggende intorno a questo dolce tipico siciliano, tra tradizioni pasticcere arabe e antichi conventi cristiani, la memoria di ricette così speciali, tramandate sino ai nostri giorni.

  • CASSATA

    Torta tipica della tradizione preparata con crema di ricotta, pan di spagna, pasta di mandorle e frutta candita

  • INVOLTINI DI MELANZANA

    Soffici involtini di melanzane, ripieni di pangrattato, prezzemolo tritato, pinoli, aglio, uva sultanina, mozzarella e Caciocavallo, cotti in forno in salsa di pomodoro

    AL PIU’ PRESTO DEVO PROVARE QUESTE SPECIALITA’…Una tradizione che vive dal 1834.

    Dove?

    Palermo

    Roma

     

    Milano

    • Via San Paolo 15
      02 875 411

      * Convenzionato con il parcheggio di:
      Milano MEDA – piazza Meda 2/a Milano

    • Via Piero della Francesca 56
      02 3360 9608

      * Convenzionato con il parcheggio di:
      Garage Generale di Italiana Garage – presso l’Ospedale Vittore Buzzi – Milano

    • Via Panfilo Castaldi 37
      02 2951 9639

      * Convenzionato con il parcheggio di:
      Milano MELZO – UNES – via Melzo 23, Milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...