Cattedrale di Westminster

Quando vivevo stabilmente a Londra ed avevo voglia di andare a messa in una chiesta “come le nostre” mi dirigevo qua,neLa cattedrale di Westminster, la chiesa madre dell’arcidiocesi di Westminster. La cattedrale cattolica è dedicata al Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo (Most Precious Blood of Our Lord Jesus Christ) ed è ubicata in Ashley place, poco distante dalla  stazione di Victoria.

Cattedrale di Westminster

L’edificio è in stile neoromanico, con numerosi richiami all’arte bizantina. L’esterno si caratterizza per le cupole orientaleggianti, per il colore rosso dei mattoni e soprattutto per l’alta torre campanaria intitolata a sant’Edoardo, che raggiunge gli 87 metri d’altezza.

L’interno, decorato con marmi e mosaici (raffiguranti scene del Vecchio e Nuovo Testamento), ha pianta a croce latina, dotato di tre navate,transetto e diverse cappelle. La navata centrale, con i suoi 52 metri, è la prima per larghezza in Inghilterra. Dall’arco orientale della navata pende un grandioso crocifisso ligneo alto circa 10 metri.

Nel presbiterio (Sanctuary), l’altare maggiore è sormontato da un baldacchino marmoreo; dietro l’altare si trova la cattedra episcopale, copia del trono papale della basilica di San Giovanni Laterano in Roma. Dall’abside si accede alla cripta, dedicata a San Pietro, dove si trovano diverse reliquie e tombe di arcivescovi. A destra del presbiterio si apre la cappella dedicata alla Vergine Maria (Lady Chapel), destinata alle celebrazioni feriali; tra le altre opere, vi si trova un relievo bronzeo raffigurante santa Teresa.

A sinistra del presbiterio si trova invece la cappella del Santissimo Sacramento (Blessed Sacrament Chapel).

Nel braccio sinistro del transetto, la cappella di San Tommaso di Canterbury (Chapel of St Thomas of Canterbury) ospita la tomba del cardinale arcivescovo Vaughan, fondatore della cattedrale.

Nel Battisfero (Baptistry), prima cappella della navata laterale destra, si trova il fonte battesimale, copia di quello custodito nella Basilica di San Vitale a Ravenna.

Notevoli opere d’arte sono anche i rilievi della Via Crucis, opera di Eric Gill e il pulpito in marmo bianco in stile cosmatesco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...