Det lille Apotek – La piccola farmacia (un tempo!)

Questo è il carinissimo ristorante dove mi ha portato a cena il mio ragazzo per il mio compleanno a Copenaghen:

Tipici piatti Danesi

QUESTO il sito ufficiale.

 E’ il ristorante più antico di Copenaghen , si trattava di una vecchia farmacia di fine 700 e meta anche di  C. Andersen ed altri famosi artisti danesi. 
Il ristorante è composto da 4 belle salette, illuminate da vecchie lampade a petrolio , bella atmosfera molto curata, belle le vetrate, quadretti alle parete, ambiente tipico danese. La cucina è quella tradizionale danese. Un’ottima cena danese ad un prezzo conveniente visti i prezzi di Copenaghen e visto il locale storico in pieno centro. 

😉

Bluetooth

A Copenaghen,sul traghettino che ci ha portato a fare il giro della città by fiume, ho scoperto che ……..

Il nome è ispirato a Harald Blåtand (Harold Bluetooth in inglese), re Aroldo I di Danimarca, abile diplomatico che unì gli scandinavi introducendo nella regione il cristianesimo. Gli inventori della tecnologia devono aver ritenuto che fosse un nome adatto per un protocollo capace di mettere in comunicazione dispositivi diversi (così come il re unì i popoli della penisola scandinava con la religione).

Il logo della tecnologia unisce infatti le rune nordiche (Hagall) e (Berkanan), analoghe alle moderne H e B. È probabile che l’Harald Blåtand a cui si deve l’ispirazione sia quello ritratto nel libro The Long Ships di Frans Gunnar Bengtsson, un best-seller svedese ispirato alla storia vichinga.

Cute!

 

The shard…….again!

Lo so lo sooo….ve ne ho parlato a dismisura… 😀

Ad agosto però finalmente sono riuscita a salire!!!

(prenotando sul sito internet e pagando 25 pound)

Inutile descrivere l’emozione *_* (e la paura nell’arrivare sulla punta APERTA).

A voi le mie foto!

❤ ❤ ❤

310 mt di altezza

Tetto d’Europa

Renzo Piano bless u!

Sushisamba

Posto che adoro

Sushi samba è un locale che si trova nella city (London of course)al 39esimo piano della Heron tower (liverpool st praticamente).

Cucina: sushi, brasiliana, peruviana
Possibilità per mangiare: Colazione/Brunch, Accetta prenotazioni, Dopo mezzanotte.
Il top durante l’aperitivo!Vista favolosa e prezzi medio/alti!
Una volta si può fare 😉

 

My first time in Denmark…Copenaghen!

Eccoci in partenza per Copenaghen!

Il nostro volo di andata con easy jet è perfetto….poche persone a bordo (ottimo per me e Federico che non abbiamo posti vicini non avendo prenotato insieme..l’hostess ci da la possibilità di sederci in una delle tante file vuote..perfetto per Fede il fatto che siamo nella fila dell’uscita di emergenza visto che cosi ha più spazio per le sue luuunghe gambe!),sopratutto pochi italiani aka viaggio silenzioso e tranquillo.Partenza ed arrivo in orario.

Arrivati a Copenaghen compriamo il biglietto per il treno (36 corone aka quasi 5 euro)ed in 10 minuti siamo già nella stazione centrale della città!(il treno proseguiva per Malmo…la tentazione di rimanervi sopra era tanta :D).Il nostro albergo si trovava proprio lì.Cosa ti aspetti da un albergo vicino la stazione centrale??Beh li non era affatto cosi perchè la stazione centrale dista pochissimo anche dal centro.

L’albergo NEBO era in una posizione ottima per visitare la città.Siamo stati bene.

La città l’abbiamo visitata esclusivamente a piedi,senza prendere mai bus ne metro.Eccezione un giretto di 1 ora in barca 🙂

Abbiamo camminato davvero tanto ma è stato molto piacevole…le strade sono larghe e spaziose (anche se mille milla biciclette che sfrecciano accanto sulla pista ciclabile mettono un po’ di ansia),il tempo era D I V I N O :cielo sempre azzurro senza ombra alcuna di nuvole ed aria fresca e frizzantine.Stare sdraiati sui prati al sole era il TOP.

La gente è veramente BELLA…alta,magra,in stile nordico.Gli italiani riconoscibilissimi non solo per l’ignoranza ma anche per l’abbigliamento….20 gradi e li trovavi con gli ugg boots ed il piumino………….VABBE’.

La città è circondata dal mare ma non sembra di esservi…niente puzza di pesce nè salsedine ne umidità.

Le strade sono perlopiù vuote…le macchine girano poco,le persone anche ed,eccezione fatta per il centro,ci sono pochissimi bar/ristoranti/posti in cui mangiare.Si vede che ci tengono anche a mangiare…nei negozi ci sono quasi esclusivamente cibi bio ed ho visto in totale 2 mcdonald in tutta la città.

I posti da vedere non sono tantissimi ma è davvero piacevole stare li…vi lascio alle foto del prossimo post 😀

p.s.mi sono dimenticata di dirti che il viaggio era il mio viaggio di compleanno ❤ 6 settembre!

p.s. amiche single……………..se potete fateci un salto…………non dico altro 😉